COPERNICO ONSITE, la soluzione ‘chiavi in mano’ del problema amianto

Prodotto, manodopera specializzata, assolvimento degli adempimenti burocratici. I tre passaggi chiave per la neutralizzazione della fibra d’amianto da oggi sono tutti in un unico sistema di trattamento, a risultato definitivo e garantito. COPERNICO ONSITE è infatti il protocollo d’intervento che assicura la soluzione ‘chiavi in mano’ del problema asbesto, attraverso l’incapsulamento del manufatto pericoloso con la posa di COPETERN, l’apposita malta resino-cementizia di COPERNICO.

Come è noto, l’amianto è una sostanza tossica e cancerogena e l’inalazione di sue particelle può provocare gravi malattie. Spesso le fibre dei manufatti in amianto si sprigionano nell’aria, per effetto delle più diverse sollecitazioni (manipolazione o lavorazione, vibrazioni, correnti d’aria, infiltrazioni di umidità ecc.). Per questo, occorre bloccare la fonte della volatilità nociva, secondo prescrizioni e modalità previste dalla normativa vigente.

La L. 257/1992, il D.Lgs. 257/2006 e altri decreti in materia hanno bandito l’uso dell’amianto, ponendo in capo al proprietario o gestore del manufatto potenzialmente letale una serie di obblighi, la cui inadempienza configura quasi sempre una rilevanza penale. Tra tutti, è di particolare rilievo l’onere di procedere alla bonifica e all’eliminazione dell’amianto, servendosi esclusivamente di personale specializzato, che a sua volta è tenuto ad adottare rigorosamente procedure e prodotti certificati, approvati per tale impiego.

COPERNICO ONSITE fa tutto questo. Il suo prodotto COPETERN è stato autorizzato ai sensi del Decreto del Ministro della Sanità del 20.08.1999 e ha ottenuto la certificazione per l’incapsulamento definitivo di lastre in cemento-amianto per le classi Tipo A e Tipo B. A seguito di numerose prove di laboratorio, il prodotto è risultato impermeabile, insensibile ai raggi ultravioletti e inalterabile nel tempo, anche se sottoposto a intemperie estreme. La sua leggerezza, inoltre, non sovraccarica la struttura ricoperta.

COPERNICO ON SITE è l’ideale per evitare la rimozione dei manufatti in amianto e il rifacimento delle coperture. Attivando il protocollo, sul cantiere giungono appositi autocarri, che confezionano il prodotto incapsulante in loco, con mescolazione in continuo, operata mediante una specifica apparecchiatura per il dosaggio a controllo elettronico. L’applicazione di COPETERN avviene a spruzzo, con pistola airless a bassa pressione. La tecnica adottata e la competenza degli operatori garantiscono la realizzazione di una copertura impermeabile continua, che non richiede manutenzione nel tempo. Una soluzione definitiva, insomma.

Dal momento in cui si attiva COPERNICO ONSITE, inoltre, il personale tecnico incaricato assolve a tutte le incombenze burocratiche previste dalla legge, sollevando da subito il cliente dalle responsabilità inerenti alla presenza dell’amianto.

COPERNICO garantisce per 10 anni gli interventi effettuati secondo il sistema COPERNICO ONSITE. La garanzia copre la riparazione fisica e/o il ripristino delle realizzazioni che dovessero presentare problemi di tenuta stagna, per difetto di qualità del prodotto e/o per errata posa.

La garanzia può essere estesa a 15 anni, qualora il beneficiario concordi con COPERNICO un piano di ispezioni periodiche a cadenza annuale, da quotarsi a parte.

Condividi questo articolo

Rivoluzione e Innovazione

Sessant’anni fa, chi avrebbe potuto conoscere in anticipo quanto sarebbe accaduto? L’uomo sulla luna, il vaiolo debellato, l’energia verde, internet e la mobilità digitale. I tanti risultati di quel paradigma, binario e causale, con cui si coniuga il futuro: innovare per rivoluzionare e rivoluzionare per innovare. Copernico è il marchio del futuro presente, perché compenetra innovazione e rivoluzione in edilizia, partendo da una tradizione che nasce nel 1960. Continua a leggere

Contatti